logoloading

MATTINO CINQUE

Alessia Bausone: “Mi arrivò una richiesta di amicizia da Marco Caltagirone”

L’esponente Pd a Mattino Cinque spiega i retroscena dietro il suo coinvolgimento nel Prati-Gate

Condividi
L’intrigo che sta travolgendo Pamela Prati si allarga ogni giorno che passa e continua a coinvolgere sempre più persone. Questa volta tocca ad Alessia Bausone, esponente Pd di Catanzaro, dire la sua verità su Mark/Marco Caltagirone, lo sposo fantasma della showgirl.

“Nel gennaio del 2018 venni contattata da questo profilo Marco Caltagirone, iniziò a chiedermi l’amicizia e a chattare con me", racconta a Mattino Cinque. "poi divenne sempre più personale questa conoscenza virtuale”.

Alessia Bausone, proseguendo nell’intervista, cita un altro nome presenta nel caso Prati: “Mi disse di avere un bambino, Sebastian Caltagirone, e di stare con Wanda Ferro (altra politica di Catanzaro, tra le fila di Fratelli d’Italia) che mi descrisse come una madre anaffettiva nei confronti del figlio malato di tumore alle corde vocali”. Qui un riassunto dell'intera vicenda.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
03 giugno 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154