logoloading

LIVE - NON È LA D'URSO

Tutta la storia del finto matrimonio fra Pamela Prati e Mark Caltagirone

Dall’annuncio delle nozze a dicembre 2018, fino alle confessioni di Prati, Michelazzo e Perricciolo: tutta la storia del caso Pamela Prati

Condividi

Pamela Prati, Marco (o Mark) Caltagirone e un matrimonio che ha interessato milioni di italiani per la sua peculiarità: lo sposo non esiste. Nel video qui sopra ripercorriamo l'intera vicenda, dall'annuncio delle nozze fino alla confessione della showgirl e delle due agenti sull'inesistenza dell'inmprenditore che avrebbe dovuto sposare Pamela Prati.

1. L'inizio.

Tutto inizia domenica 2 dicembre 2018. Pamela Prati, ospite di Barbara d’Urso a Domenica Live, dichiara: “Ho incontrato il grande amore, ci ho messo una vita, ma ho incontrato, finalmente, l’uomo che aspettavo da sempre. E ora, per me, non esiste il passato, esiste solo il presente e il futuro. Ed esiste, soprattutto, lui”. Con queste parole la ex prima ballerina del Bagaglino parla per la prima volta del suo nuovo fidanzato, tale Marco Caltagirone, un imprenditore edile. Racconta di averlo incontrato otto mesi prima e che presto si sarebbero sposati. Poi aggiunge: “Abbiamo preso due bambini in affido, sono fantastici”.

2. Chi è Marco (o Mark) Caltagirone?

Secondo le parole di Pamela Prati, il compagno è nato il 10 luglio 1965 ed è un "noto" imprenditore edile originario di Roma. L’uomo però non appare in nessuna foto e nessuno sembra averlo mai visto. Dopo la dichiarazione, i due promessi sposi iniziano a mantenere particolarmente segreta la loro relazione. Tanto che qualcuno inizia a dubitare della sua esistenza.

Nella puntata del 10 aprile di Live-Non è la d’Urso, tuttavia, le agenti di Pamela Prati difendono la veridicità della relazione e del matrimonio. La diretta interessata, con una videointervista, spiega: "Se una persona non vuole comparire, non deve comparire. Abbiamo fatto la promessa di matrimonio all’estero, ecco perché non risulta. Lui mi ha detto da subito che non voleva comparire, ma lo vedrete il giorno del nostro matrimonio. Avere una famiglia è bellissimo, è quello che ho sempre desiderato da bambina. La nostra storia è vera. E se non ci credete è un vostro problema, non nostro”.

3. L'annuncio delle nozze.

Nella seconda metà di aprile il matrimonio tra la showgirl e l’imprenditore occupa molto spazio nelle trasmissioni televisive e nelle riviste di gossip. “Il matrimonio sarà a maggio. Sarà un matrimonio religioso, mi sposerò davanti a Dio perché sono molto cattolica”. Pamela Prati parla per la prima volta del matrimonio a Verissimo sabato 20 aprile 2019. La showgirl annuncia che solo la trasmissione di Silvia Toffanin, in esclusiva, potrà entrare con le telecamere alla cerimonia e conoscere così lo sposo, Marco Caltagirone, il misterioso 54enne di cui non si conosce neanche il volto.

Pamela Prati risponde anche agli attacchi: “Dicono addirittura che sono stata stregata dalle mie due agenti, che l’ho fatto per soldi o per tornare in auge”, aggiungendo: “Ho querelato tutti”.

4. La telefonata di Marco.

Il 1 maggio, in diretta a Live – Non è la d’Urso, arriva il colpo di scena: "Buonasera, sono Marco Caltagirone e l'8 maggio sposerò Pamela Prati". Marco Caltagirone interviene per la prima volta in un programma tv, telefonando in diretta telefonica e spiegando: "Non posso apparire prima delle nozze perché ho un accordo di esclusiva". Successivamente, una perizia fonica rivelerà che la voce era camuffata e appartiene, in realtà, ad un attore. Secondo il giornalista Riccardo Signoretti e lo stilista Giovanni Ciacci, ospiti in studio, i dubbi sull’identità del promesso marito e sulla reale celebrazione del matrimonio sono molti. A partire dalla data delle nozze: secondo Pamela Prati saranno l’8 maggio, ma Cristiano Malgioglio, invitato dalla showgirl alla cerimonia, non ha ancora ricevuto l’invito cartaceo.

5. L'annullamento.

L’8 maggio sta per arrivare e il giorno del matrimonio è finalmente alle porte, ma il weekend che lo precede alcuni siti web diffondono la notizia secondo la quale le nozze sarebbero state annullate per la pressione mediatica creata dalla televisione e dai settimanali di gossip. "Io non uso molto i social, ma vi pregherei di non dar retta a ogni notizia che esce sul mio conto. Se voglio dare un annuncio, lo do su questa mia pagina ufficiale o mettendoci la faccia in tv". Pamela Prati, con una storia su Instagram, risponde così a queste speculazioni. Ma il settimanale Oggi smentisce la smentita. Sul numero che sarebbe uscito il 9 maggio, il giorno dopo il matrimonio annunciato, l'agente Pamela Perricciolo conferma che le nozze sono annullate: "Pamela sta male, ha perso non so quanti chili, ha bisogno di riposare e Marco, che si trovava all’estero, sta tornando in Italia per starle accanto. Il matrimonio si farà più in là, ma la data non è ancora stata fissata".

Il caso continua ad essere raccontato nel programma del mercoledì sera di Barbara d’Urso, quando Roberto d’Agostino rivela importanti retroscena sulla vicenda: "Io pensavo che le nozze di Pamela Prati fossero solo un'invenzione, in realtà è la punta dell'iceberg. Queste due donne, Eliana e Pamela hanno fregato tutti voi, dovete chiedere i danni". E aggiunge: "Ci sono tantissime prove, questo è un sistema di truffe. Qui siamo davanti a un'associazione a delinquere".

6. L'intervista a Verissimo (con fuga).

"Tutto ciò mi ha distrutta", dichiara Pamela Prati a Verissimo nell'intervista di sabato 11 maggio. Silvia Toffanin incalza la showgirl sul misterioso compagno e l’ex del Bagaglino confessa: “Lui non fa parte del mondo dello spettacolo, quindi pensava di non poter farsi vedere perché avevamo un’esclusiva del matrimonio. L’ha fatto in buona fede!”. Ma la conduttrice rivela un dettaglio emerso durante le trattative per portare il presunto futuro marito in trasmissione: "Dopo la richiesta, la risposta dell’entourage è stata che Caltagirone, essendo molto ricco, non voleva firmare nessun documento e che al massimo ci proponevano che poteva venire girato di spalle".

Convinta ad andare a prendere una foto e provare a chiamare al telefono Marco, Pamela Prati se ne va dallo studio, scatenando la reazione di Silvia Toffanin che afferma: “È tutto una barzelletta che non fa neanche più ridere”.

Dopo circa mezz’ora la showgirl torna sui suoi passi, rientra in studio e decide di mostrare solo alla conduttrice la foto di Marco Caltagirone: “È un uomo di 54 anni e l’unico motivo per cui non si mostra è per una questione di riservatezza". E l’agente Eliana Michelazzo, presente tra il pubblico in studio, aggiunge in lacrime: “Abbiamo paura adesso”. La showgirl entra nel dettaglio: "Mi hanno fatto trovare l’acido fuori dalla porta di casa con un biglietto orrendo”. Successivamente, Eliana Michelazzo ritratterà questa dichiarazione, ammettendo sempre in tv che forse non si trattava di acido, ma di acqua e sapone.

7. La seconda fuga di Pamela.

Intanto, l’agenzia di Pamela ed Eliana comincia a perdere i primi pezzi: “È da stamattina che piango, perché un’altra delle mie ragazze se n’è andata”. Dichiara così, a Live, Eliana Michelazzo l’abbandono di Georgette Polizzi, ex concorrente di Temptation Island ed ex cliente dell'agenzia che, dopo aver messo la faccia più volte in tv per difendere Pamela Prati e le sue agenti dall'accusa di aver inventato tutto, ha fatto marcia indietro addirittura dicendosi poco convinta della reale esistenza di Marco Caltagirone.

Il 15 maggio Pamela Prati entra nello studio di Live - Non è la d’Urso ma, prima ancora che la padrona di casa possa farle una domanda, esce di scena dicendo di non voler parlare più. Poco dopo la showgirl rientra in studio, un po’ come accaduto qualche giorno prima a Verissimo. Ne segue un’intervista tesa, in cui ai tentativi di fare chiarezza da parte di Barbara d’Urso, Pamela Prati mette un muro: "Sono venuta solo per dire ciao".

8. La confessione di Eliana.

"In tv ho mentito, non ho mai incontrato Mark Caltagirone, l’ho visto solo in un video di pochi secondi in cui lui è in auto con la mia socia Pamela Perricciolo. La voce di quell’uomo è diversa da quella della telefonata avvenuta nel programma Live. A questo punto credo non esista". Con questa dichiarazione Eliana Michelazzo, mostrata durante la puntata di Live – Non è la d’Urso di mercoledì 22 maggio, ammette per la prima volta quello che in tanti sospettavano (qui sopra un video riassunto).

Ma non è tutto. In lacrime, l'ex corteggiatrice di Uomini e Donne rivela: "Io sono stata la prima vittima di questo sistema. Da 10 anni ho un fidanzato fantasma, Simone Coppi, solo ora ho aperto gli occhi: mi mandava foto, messaggi, un anello, mi sono tatuata il suo nome. Adesso, ascoltando le storie delle altre vittime, ho capito la verità: non esiste. Preferirei non sapere chi si nasconde dietro quelle false identità…". Conclude: "Dopo questa mia confessione ho paura, non voglio avete contatti con nessuno, dovrei andare all’estero o in un posto isolato dal mondo come un convento o la casa di Grande Fratello". Dopo questa dichiarazione, Pamela Prati lascia l’agenzia Aicos Management di Eliana Michelazzo, di cui era presidente.

9. Pamela Prati torna a Verissimo.

Il giorno dopo la confessione di Eliana, Pamela Prati registra un'intervista con Silvia Toffanin, mostrata poi integralmente nella puntata di sabato 25 maggio a Verissimo. "Sono stata plagiata", dice Pamela Prati, che continua a sostenere di avere sempre creduto all'esistenza di Caltagirone, ma di essere ormai certa della sua inesistenza. E avrebbe visto uno dei due bambini che dichiarava di avere in affido una sola volta. Intanto, escono indiscrezioni sul sito Dagospia, secondo cui ci sarebbe una relazione fra le due ex agenti di Pamela Prati e la showgirl avrebbe debiti di gioco. Dettaglio che Pamela Prati nega categoricamente. Qualche giorno dopo, Pamela Perricciolo rilascia un'intervista al Fatto Quotidiano, negando ogni accusa di aver plagiato le altre due, ma ammettendo: "Abbiamo cazzeggiato con le password, ma le altre non lo diranno mai".

10. Pamela Pericciolo a Live - Non è la d'Urso

Il 5 giugno Pamela Perricciolo si presenta a Live - Non è la d'Urso. "Penso che sedermi qua e dire che sono innocente sarebbe una presa per il c**o, così come dire che ho colpa solo io. Ci siamo sedute in tre e in tre abbiamo portato avanti determinate cose". La versione dell'ex agente è contradditoria su più punti, ma una cosa sembra chiara: la donna non ci sta a passare come unica mente dietro l'inganno.
Sarà finita qui?

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE


06 giugno 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154