CONFESSIONI

Gisele Bündchen: "Come sono uscita dal circolo vizioso dell'ansia"

La top model in un lungo post social racconta come è riuscita a superare gli attacchi di panico, di cui ha sofferto quando era più giovane: "La cosa più importante è uscire dall'inerzia e cercare alternative"

Condividi
In un lungo e intimo post su Instagram, dove il suo viso è accoccolato sul cane Lua, Gisele Bündchen è tornata a parlare di ansia e attacchi di panico, di cui ha sofferto nei suoi 20 anni. "Nella vita ho imparato che nulla è definitivo. A volte un gentile promemoria che i sentimenti negativi andranno può diventare un faro di speranza. L’ansia può consumarti nel profondo, e a volte abbiamo bisogno di un aiuto per rompere il circolo vizioso delle nostre preoccupazioni", ha scritto candidamente la top model, 40 anni appena compiuti.

Aiuto che lei ha saputo cercare: "I miei attacchi di panico mi hanno stremata, e ho cercato aiuto. In momenti come questi, la famiglia, gli amici e gli esperti possono aiutare, e così pure gli esercizi di meditazione e respirazione", ha confessato la top model che ormai da anni pratica yoga e meditazione ed è attenta a una dieta e uno stile di vita sani.

"La cosa più importante è tirarsi fuori dallo stato di inerzia e cercare delle alternative. La vita è il nostro regalo più grande e ogni giorno merita di essere vissuto", ha consluso la sua riflessione. Sposata da 11 anni con Tom Brady, la coppia ha due figli: Benjamin, 10 anni, e Vivian, 7.

Nonostante le numerose crisi, una delle top model più famose e pagate del mondo e uno dei più importanti giocatori di football sono riusciti a dare prova del sentimento che li unisce. Nel video sotto, la loro "Couple Challenge" di TikTok.
10 settembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154