LA STORIA

Chrissy Teigen: "Il mio dolore è atroce"

La top model ha raccontato su Instagram le sofferenze vissute dopo la morte del suo terzo figlio: "Mesi estenuanti, tristi e dolorosi"

Condividi
Chrissy Teigen, 34 anni, ha raccontato in un post su Instagram la sofferenza psicologica e fisica vissuta in questo periodo, dopo la morte del suo terzo figlio con il marito John Legend, 41 anni, avvenuta lo scorso ottobre per un aborto spontaneo al quinto mese di gravidanza: "Quando sarò vecchia, guarderò indietro agli ultimi due mesi ricordando come siano stati atroci, estenuanti, tristi, fisicamente impegnativi e mentalmente dolorosi. Ma mi rifiuto di non trovare un po' di umorismo sia nei miei attacchi di rabbia sia nel mio look. Vedo già le foglie arancioni invece che grigie, mi sono resa conto che il cielo è davvero blu e non nero. Ora posso farcela a salire le scale, fermandomi solo una o due volte invece che a ogni scalino, e posso uscire dalla vasca da sola, sapendo che mio marito John mi asciugherà".

La top model, solo pochi giorni fa, aveva parlato su Twitter della sua depressione, seguita alla perdita del figlio: "Il mio cervello e il mio corpo sono in subbuglio in questo momento. Non sto twittando molto perché onestamente sono nel vortice della depressione, ma non preoccupatevi per me, perché ho così tante persone che mi sono vicine e che mi aiutano a stare meglio e tutto sarò risolto presto. So di essere molto fortunata".
Chrissy Teigen e John Legend di recente si erano raccontati a Good Morning America: "Proviamo un dolore enorme. Per me ovviamente è stato così doloroso affrontare una cosa del genere come donna. Una piccola creatura che era dentro il tuo corpo, che stavi nutrendo e di cui ti prendevi cura non è venuta al mondo. Non avrei mai immaginato di provare questo tipo di dolore, e non avrei pensato nemmeno di poterlo condividere, ma quando io e mio marito lo abbiamo fatto, mi sono accorta che ha significato così tanto per numerose persone, ed è stata un'esperienza così potente per me", aveva dichiarato la modella.
Chrissy Teigen aveva perso il suo bambino lo scorso ottobre, alla ventesima settimana di gravidanza, ed era stata la stessa modella a fare il doloroso annuncio su Instagram, con un commovente post direttamente dall’ospedale: "Questo è il nostro dolore più buio. Hai combattuto duramente fino all’ultimo per far parte della nostra famiglia. Siamo scioccati. Jack, ti ameremo per sempre", aveva scritto la top model, condividendo il suo dolore con i suoi follower.

La coppia, che ha due figli - Luna, 4 anni, e Miles, 2 - aveva voluto ricordare il loro terzo figlio tatuandosi il suo nome (Jack) sul braccio. Il tatuaggio era arrivato qualche giorno dopo che la modella aveva ripercorso in un toccante articolo il dolore per l'aborto spontaneo: "Non sapevo come tornare alla realtà, così ho scritto questo articolo per Medium, con la speranza che potessi in qualche modo andare avanti. Ma appena l'ho postato, ecco che sono arrivate le lacrime. Non voglio dimenticarmi di Jack, mai. Lo amerò per sempre".
30 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154