Pomeriggio Cinque

Le ossa ritrovate a Salerno sono di Caterina Perozziello?

La diretta esclusiva di Pomeriggio Cinque dalla panetteria dove la donna scomparsa aveva dimenticato l’ombrello che scatenò la lite con il marito

Condividi
“Il figlio il giorno dopo venne a prendere l’ombrello, sembrava tranquillo come sempre”. Pomeriggio Cinque intervista in diretta esclusiva Giovanna, la panettiera del paese dove Caterina Perozziello, scomparsa oltre due anni fa, andava a comprare il pane ogni giorno.

Della donna di 73 anni si sono perse le tracce il 17 settembre 2016 nel salernitano, ma il ritrovamento di resti umani nei pressi della ferrovia il 4 febbraio ha immediatamente fatto pensare a lei. La sera della scomparsa Caterina uscì di casa in vestaglia, probabilmente dopo una lite con il marito proprio per l’ombrello dimenticato nel locale dove lavora Giovanna, senza mai fare ritorno a casa.

Gli indumenti ritrovati in questi giorni insieme al teschio e ad alcune ossa sono stati riconosciuti dal figlio che, all’epoca, venne interrogato per ore. “Quando è venuto da noi il giorno dopo non mi ha detto nulla della scomparsa, mi ha chiesto solo dell’oggetto dimenticato dalla mamma, sinceramente pareva tranquillo” insiste la panettiera.
06 febbraio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154