CRONACA

Aggredisce il proprietario di casa: “Mi hanno chiamato marocchino di mer**"

La replica degli inquilini alle accuse del proprietario di casa: "Noi abbiamo pagato, non stiamo occupando"

Condividi
"Mi hanno preso a pugni in faccia, non li voglio neanche vedere. È la casa di mia madre, lì ci sono i miei ricordi". Queste sono state le parole di Paolo che, in collegamento con Pomeriggio Cinque, ha raccontato la sua storia a Barbara d'Urso durante la puntata di venerdì 4 ottobre. Secondo la sua versione, Paolo affitta il suo appartamento per una settimana a una coppia. Quando si presenta alla porta, viene minacciato e picchiato, e trova la serratura cambiata.

Barbara d’Urso vuole sentire l’altra parte coinvolta e chiede spiegazioni alla coppia sopracitata. Remo e Girma riportano una versione differente dalla precedente. “Mi hanno detto marocchino di me**a esci fuori", spiega l'uomo. "Io ho detto vi state sbagliando io ho pagato per stare in casa vostra. Ci siamo picchiati insomma. Lui mi ha chiamato marocchino di me**a davanti a mio figlio piccolo”.

Girma aggiunge: “Mio marito ha avuto 15 giorni di prognosi. Voglio precisare che io non sono entrata occupando ma pagando. Per dieci giorni. Quando lui è venuto qui, noi avevamo altri quattro giorni per stare in questo appartamento".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
07 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154