NINA: Muore a 21 anni folgorato. Ma il datore di lavoro non paga

31 mar 2019 | Italia 1 | 24K views
Vincenzo muore sul lavoro folgorato dalla corrente. Il suo datore di lavoro viene condannato in primo grado per omicidio colposo a un anno e sei mesi di reclusione e al pagamento di una provvisionale. Ma ancora nessuno ha pagato. Indaga Nina Palmieri

Nella stessa puntata

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154