Parigi, 1996. Martine Monteil è una donna d'azione e di grande spessore, la prima ad essere nominata capo dell'Anticrimine. Dal primo giorno si mette alla ricerca del cosiddetto "assassino del'Est di Parigi" e ne fa la sua unica priorità. Viene messa a dura prova da una psicosi mediatica collettiva, ma continua per la sua strada, fino a riuscire, grazie ai suoi validi collaboratori e all'analisi del DNA, ad inchiodare il killer, attivo già da diversi anni. Grazie a Martine Monteil, verrà finalmente istituita una banca dati centrale del DNA.
Leggi tutto
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154