Settembre 1870: sotto lo pseudonimo di Pasquino si nasconde un irriverente e misterioso epigrammista che, con il fido cocchiere Toto, "dà voce" alle statue di Roma con filastrocche contro la Chiesa e contro una spia del potentissimo cardinale Renzi che gli è da tempo alle calcagna. Tutto cambio quando una notte Pasquino si ritrova coinvolto nella ricerca di un bambino rapito dal ghetto.
Leggi tutto
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154