Condannato con l'accusa di aver ucciso il suo socio, Pietro Vanzetti sconta quindici anni di carcere, durante i quali muore sua moglie. Ritornato in libertà incontra per caso il suo socio, che gli confessa di aver architettato il piano per poter sparire dalla circolazione dopo una storia di assegni a vuoto. Questa volta Pietro lo uccide veramente e il tribunale lo assolve.
Leggi tutto
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154