Saverio Ravizzi, un emigrato siciliano, lavora come operaio in una fabbrica di elettrodomestici nel bergamasco. Mediante azioni personali ottiene dal padrone, per sè e per i compagni di lavoro, rivendicazioni sindacali. Questo, gli procura popolarità nell'ambito lavorativo, e l'elezione in un nuovo sindacato all'interno della fabbrica. Ma il padrone architetta un piano per vendere la fabbrica a speculatori stranieri. Il siciliano tenta invano di rimediare: viene picchiato dal compagni. Disilluso, abbandona fabbrica e famiglia per seguire un ex-compagno di lavoro, Toni Paglieri, divenuto sindacalista in una organizzazione ufficiale.
Leggi tutto
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154