logoloading
In una città del Veneto, Diego Abatantuono è l'industriale Golfetto che non sopporta gli immigrati di cui si serve nella sua fabbrica. Tutta la sua xenofobia la scarica in uno spazio a lui riservato nella tv locale che finanzia. Ariele è un poliziotto con madre malata di Alzheimer e un tempo compagno della maestra Laura che ora attende un figlio da un africano. Un mattino, dopo un fenomeno temporalesco anomalo, tutti gli extracomunitari e gli stranieri in genere scompaiono dal territorio e bisogna arrangiarsi da soli.
Leggi meno