IL VIDEOMESSAGGIO

Vincenzo Salemme: "I tecnici dietro le quinte, senza voce né lavoro"

L'attore e commediografo esprime la sua solidarietà per le maestranze del teatro e del cinema, dai macchinisti ai truccatori: "Il 15 giugno riaprono i teatri e, anche se in condizioni particolari, proverò a fare qualcosa"

Condividi
L'attore, comico e commediografo Vincenzo Salemme manda un videomessaggio a Verissimo per esprimere la sua solidarietà alle maestranze del cinema e del teatro. "Saluto tutti i compagni di scena, i tecnici, tutte le pesone che stanno dietro e accanto agli artisti e che in questo momento non hanno voce e enon hanno lavoro".

"Per tutte le persone che lavorano con me in teatro - come macchinisti, scenografi, trasportatori, parrucchieri, truccatori - manca il lavoro e anche quando i teatri riapriranno, il 15 giugno, lo faranno in condizioni molto particolari, quindi non sarà facile. Speriamo che questo virus ci lasci in pace e che presto si possano di nuovo riempire le sale in libertà".

E conclude: "Io dal 15 giugno proverò a rifare qualcosa, coinvolgendo altri compagni di scena e i tecnici, anche per riallaciare il rapporto con il pubblico, che ora mi manca tantissimo".
06 giugno 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154