TANTI AUGURI

Paolo Sorrentino, un compleanno da Oscar

Il regista napoletano compie 50 anni il 31 maggio: vita e carriera dell'artista premiato a Hollywood per La Grande Bellezza nel 2014

Condividi
Paolo Sorrentino compie 50 anni: il quarto regista italiano degli ultimi trent'anni a tenere tra le mani la statuetta d'oro degli Oscar nasce a Napoli il 31 maggio 1970, ed è una tragedia familiare a cambiare il corso della sua vita: a 17 anni rimane orfano a causa di un incidente, e dopo aver provato invano la facoltà di economia, a 25 anni decide di dedicarsi al cinema.

Dopo molta gavetta sui set del cinema e della televisione, nel 2001 dirige il suo primo lungometraggio, L'uomo in più: oltre al sodalizio con Toni Servillo, il film gli vale numerosi riconoscimenti e premi, tra cu il Nastro d'Argento, il Ciak d'oro e tre candidature ai David di Donatello. In quel periodo inizia la sua relazione con la giornalista Daniela D'Antonio, dalla quale ha due figli e che sposa nel 2011 a New York.

Con Le conseguenze dell'amore nel 2004 ottiene un successo ancora più ampio, e dopo L'amico di famiglia, nel 2008 vince il Premio della giuria al Festival di Cannes con Il Divo, il bio-pic su Giulio Andreotti. Nel 2011 scrive e dirige il suo primo film in lingua inglese, This Must Be The Place, interpretato da Sean Penn, vincitore di 5 David di Donatello e 3 Nastri d'Argento.
Ma il successo internazionale arriva nel 2013 per il suo capolavoro La Grande Bellezza, che gli vale l'Oscar come miglior film straneiero e numerosi altri riconoscimenti in Italia e in Europa.

"Il film parla prevalentemente di esseri umani, delle loro gioie, dei loro dolori, degli sprechi di tempo che rendono la vita apparentemente priva di senso e che invece di poi sotteraneamente compongono un senso, una bellezza: tutte queste cose sono apartenenti alla natura umana a tutte le latitudini, e questo è stato apprezzato all'estero", dice Paolo Sorrentino in collegamento telefonico con Verissimo, quando il film si scopre in corsa per una statuetta, "e poi in seconda battuta Roma e il suo fascino eterno fanno presa, inevitabilmente".

Pubblico e critica apprezzano anche gli altri suoi lavori, Youth e Loro, e in mezzo, dopo tanto successo al cinema, il regista, sceneggiatore e scrittore di Arenella si dedica anche alla televisione, con la serie The Young Pope e The New Pope, interpretate da Jude law, Diane Keaton, John Malkovich, Silvio Orlando.
31 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154