LA CONFESSIONE

Mietta: "A 12 anni ho avuto il mio primo attacco di panico"

La cantante ricorda a Verissimo la sua adolescenza e gli esordi, segnati da "un'eccessiva sensibilità"

Condividi
Ospite a Verissimo, Mietta racconta di quando, bambina, ha cominciato a soffrire di attacchi di panico: "Ho sofferto di attacchi di panico in un momento particolare della mia vita, quando i miei genitori si sono separati", ricorda la cantante.

"Il primo attacco di panico l'ho avuto a 12 anni e non è stato semplice gestirlo, anche perché io sono sempre stata una persona molto solare e positiva", continua. "Fa bene parlarne perché non è così semplice venirne fuori ma si può, con l’aiuto di qualcuno e di se stessi".

La causa di questo malessere? "Credo sia per un'eccessiva sensibilità: tutte le persone molto emotive avvertono questa difficoltà con la vita, soprattutto negli anni dell'adolescenza. Quando ero giovane mi dicevano tutti che ero molto cupa, in realtà io mi vergognavo, era timidezza e timore per l'ignoto".
09 novembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154