ROYALS

Meghan Markle alla conquista della tv (e della politica?)

Prima il messaggio sulle elezioni politiche trasmesso da ABC, poi il messaggio durante il talent show "America's Got Talent": la duchessa è sempre meno royal, e sempre più televisiva

Condividi
Harry e Meghan sono sempre più lontani dalla corona inglese ma anche da tutta l'etichetta royal. Basti pensare che nell'ultima settimana Meghan Markle è apparsa per ben due volte in televisione. L'ultima, durante il talent show America's Got Talent, durante il quale è intervenuta con un videomessaggio dalla sua casa a Santa Barbara diretto a un concorrente speciale: Archie Williams, un uomo di colore - omonimo di suo figlio Archie! - incarcerato ingiustamente per 37 anni.

"Caro Archie, vorrei solo dirti che siamo così toccati dalla tua storia e ti seguiamo ogni settimana, e non solo perché siamo di parte a causa del tuo nome! Ti mando un messaggio molto speciale che probabilmente continuerò a ripetere per tutta la mia vita, ma questa notte è esclusivamente per te. Siamo davvero orgogliosi di te e non vediamo l’ora di scoprire cosa farai. Ora siamo noi la tua squadra", ha detto la duchessa di Sussex parlando anche per il marito.

Screenshot time.com

Prima di questo videomessaggio, Meghan Markle era apparsa, questa volta accanto a il principe Harry, in un video di Time trasmesso dalla ABC, ancora più dirompente per una coppia di ex reali: violando la norma che vieta ai reali di parlare di politica, Harry Meghan discutono dell'importanza del voto e in paticolare di questo voto.

"È fondamentale rifiutare l’incitamento all’odio, la disinformazione e la negatività online. Quando il male sovrasta il bene, perdiamo anche la nostra compassione e la capacità di immedesimarci negli altri. Andate a votare, queste sono le elezioni più importanti dei nostri tempi", ha detto Harry nel video spiegando poi che non potrà votare in America, come non ha mai potuto votare in Inghilterra per il suo status reale.

Anche senza mai riferirsi apertamente a un candidato specifico, l'appello dei Sussex è parso molto schierato contro Donald Trump. E la monarchia inglese non sembra aver gradito: "Il duca non è un membro attivo della famiglia reale, e qualunque commento faccia è a titolo personale", ha fatto sapere Buckingham Palace in una nota riportata dal Daily Mail.

Tra tv e politica, i duchi non sono mai stati più lontani da Londra: secondo i tabloid inglesi nel futuro potrebbero rinunciare ai titoli reali che ancora detengono. E così la strada verso Hollywood e, chissà, verso la Casa Bianca sarebbe più vicina...
25 settembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154