LE PAROLE

Massimiliano Morra: "La Ares mi ha allontanato senza motivo"

Ospite a Verissimo l'attore racconta la sua verità sulla storia con Adua Del Vesco e con la Ares: "Dopo il loro allontanamento ho sofferto di depressione"

Condividi
Massimiliano Morra - nome d'arte di Gabriele Morra - racconta a Verissimo la sua verità sulla falsa storia d’amore con Adua Del Vesco: "Ritrovarsi faccia a faccia con Adua al GF è stata dura, perché dopo la finta relazione l’ho corteggiata tanto e insistentemente, lei non l'ha presa bene e a causa di questo mio eccessivo corteggiamento la situazione è precipitata". E continua: "Il sistema mi ha consigliato di costruire una finta storia, ero giovane e avevo solo un obiettivo: diventare attore".
Sulle accuse alla casa di produzione Ares Film dice: "Devo tutto alla Ares, mi hanno creato dal nulla. Ho reagito così perché da un momento all’altro sono stato allontanato e non ho più lavorato senza conoscere i motivi. Mi sono trovato disoccupto a 33 anni, questo mi ha portato a un malessere interiore che mi ha provocato depressione e attacchi di panico". Oggi con il produttore Alberto Tarallo non ha più rapporti: "Non l’ho più sentito e mi dispiace. Alberto e Teo (Losito ndr.) sono stati i miei papà artistici. Mi mancano".
28 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154