FASE 2

Marion Cotillard e Guillaume Canet: "Abbiamo avuto un coronavirus light"

Anche il regista e l'attrice francese - tra le star di "Contagion" - rivelano di aver avuto il coronavirus, ma in una forma "abbastanza light"

Condividi
Dal film alla realtà: a Marion Cotillard gli ultimi mesi potrebbero essere sembrati un flashback al 2011, quando sul set di Contagion, film profetico su un virus che causa una pandemia mondiale, interpretava la dottoressa Leonora Orantes incaricare di cercare il paziente zero.

Nove anni più tardi, nella realtà, mentre si cercava il paziente zero Marion Cotillard, 44 anni, e il marito Guillaume Canet, 47, risultavano positivi al coronavirus. Lo ha rivelato lo stesso regista francese durante un'intervista virtuale su Canal+: "Abbiamo avuto una forma abbastanza light del Covid-19", ha detto, spiegando di aver superato la malattia con un pò di riposo e stando insieme a casa.

Marion Cotillard e Guillaume Canet, molto attivi durante la quarantena per sostenere gli operatori sanitari, stanno insieme dal 2007 e hanno due figli: Marcel, 9 anni, e Louise, 3.
28 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154