LA REPLICA

Luca Argentero risponde agli attacchi social

L'attore chiarisce a Verissimo la sua frase sulla gender-equality, accusata di anti-femminismo

Condividi
Luca Argentero ospite a Verissimo chiarisce alcune frasi dette in un'intervista e giudicate sui social come anti-femministe ("L'ossessione per la gender-equality ha ucciso il romanticismo"): "Sono state prese sintesi di sintesi di una lunga chiaccherata, travisando il senso".

"Probabilmente ho usato delle parole impropriamente: quando parli di femminismo e di gender-equality tiri in ballo decenni di lotta di diritti e non era mia intenzione", chiarisce l'attore. "Io volevo solo autodefinirmi un po’ all’antica, mi piace quella visione un po’ romantica della vita di coppia".

"Rivendico il diritto di pagare la cena a una donna, ma non credo che tutti debbano fare così, a me personalmente piace farlo con la mia compagna. Parlavo banalmente di galanteria", conclude Argentero, "ma poi è diventata una polemica enorme, perché i social moltiplicano tutto: sono finito in quella che si dice una shit storm".
28 settembre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154