IL VIDEOMESSAGGIO

Leo Gassman alle vittime di bullismo: "Non siete soli"

Il cantautore, che collabora con il Centro Nazionale Contro il Bullismo, manda un videomessaggio a Verissimo: "Denunciate e chiedete aiuto, uniti facciamo la differenza"

Condividi
Leo Gassman manda un videomessaggio a Verissimo da Roma per riaccendere l'attenzione su un problema che gli sta a cuore: il bullismo. Il cantautore infatti collabora da anni con il Centro Nazionale Contro il Bullismo: "Durante questa quarantena stiamo lasciando fuori dalle mura di casa molti problemi tra cui il bullismo. Con il Centro organizziamo ogni anno spettacoli contro il bullismo, andiamo a parlare nelel scuole e sosteniamo le vittime di bullismo".

"Nello spettacolo, ex vittime di bullismo ed ex bulli sono sul palco insieme, così che i ragazzi hanno la possiblità di conoscersi. Quest'anno lo spettacolo non si può fare ma dico a tutte le vittime di bullismo che non siete soli, c'è un sacco di gente pronta ad aiutarvi, l'importante è denunciare quello che vi accade, dirlo ai vostri genitori o a un amico. Noi siamo qua".

"Il bullismo può accadere in tante situazioni diverse, anche in ambito lavorativo, anche da grandi", ricorda per concludere. "È importante trovare una sensibilità e aiutare il prossimo per combatterlo tutti insieme".
16 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154