VERISSIMO

Le interviste di Pamela Prati a Verissimo

Ricostruiamo tutta la vicenda del finto matrimonio tra la showgirl e Mark Caltagirone attraverso le tre interviste di Silvia Toffanin a Pamela Prati

Condividi
"Marco Caltagirone non esiste: sono stata plagiata". Si conclude così la vicenda del finto matrimonio tra Pamela Prati, 60 anni, e il misterioso imprenditore, 54, con l’ammissione della showgirl nello studio senza pubblico di Verissimo. Sono tre le interviste che l’ex ballerina del Bagaglino concede a Silvia Toffanin e che scandiscono gli eventi di questa storia. Dalle minacce di querela a chi metteva in dubbio la sua relazione con Mark, alla fuga dopo l’annullamento delle nozze, fino all'ultima intervista, quando ormai il castello di sabbia è crollato: ripercorriamo tutta la vicenda attraverso i tre confronti con Silvia Toffanin.

"Si chiama Marco"
"Tutto è nato perché volevo condividere una cosa bella, e guarda cosa è successo". Il 20 aprile 2019 Pamela Prati esordisce così nel salotto di Silvia Toffanin a Verissimo. Dimagrita e con il volto teso, la showgirl difende la sua storia d’amore con il misterioso imprenditore.

"Marco Caltagirone, non si chiama Mark, ha 54 anni, è riservatissimo e timido. Abbiamo scelto di mostrarci insieme solo a Verissimo, il giorno del matrimonio", assicura Pamela Prati, mentre la conduttrice spiega: "Posso solo dire che siamo stati contattati a gennaio per avere l’esclusiva del matrimonio, prima che iniziasse questa polemica". Dubbi e critiche sull'identità del futuro sposo circolano ormai da qualche settimana, ma Pamela le respinge tutte. "Ho fatto più denunce e querele in questo periodo che in tutta la mia vita", sostiene la showgirl.

"Crederti è impossibile"
"Oggi, tu, qui, mi fai vedere la foto di Marco Caltagirone. Altrimenti crederti è impossibile, lo capisci?". È l'11 maggio, il matrimonio si sarebbe dovuto celebrare tre giorni prima ma è stato rimandato a data da destinarsi, e le crepe nella storia tra Pamela e Marco sono sempre più evidenti. Per questo Silvia Toffanin incalza la showgirl: vuole una prova dell’esistenza di Caltagirone e coinvolge anche la sua agente Eliana Michelazzo.

Il colpo di scena arriva pochi minuti dopo. Pamela Prati esce dallo studio con la scusa di andare a prendere una foto e provare a chiamare al telefono Marco, e per mezz'ora fa perdere le sue tracce. "È tutta una barzelletta che non fa neanche più ridere", esclama spazientita Silvia Toffanin, prima che l’ex ballerina del Bagaglino torni in studio. E Pamela si decide: cercando di nascondersi dalle telecamere, mostra la foto del presunto Marco Caltagirone alla conduttrice.

"Mark non esiste"
"Mi è stata servita su un piatto d’argento la favola che ho sempre voluto, in un momento in cui ero molto fragile, sono stata plagiata. Ma Mark Caltagirone non esiste". L’epilogo arriva il 25 maggio, in uno studio di Verissimo deserto, con Silvia Toffanin che non riesce a trattenere le lacrime davanti al racconto disperato di Pamela Prati. "Ho fatto uscire tutto il pubblico perché voglio garantirti la massima serenità, so che stai molto male", inizia la conduttrice, che invita la showgirl a ripetere ad alta voce la verità, anche se fa male. "Ancora oggi penso che lui esista, da qualche parte nel mondo ci sia", confessa Pamela Prati, "ma la verità è che Mark Caltagirone non esiste, e me lo devo ripetere".

Dura un’ora l’intervista, durante la quale la showgirl ricostruisce tutta la vicenda dando la sua versione dei fatti. "Io ti credo Pamela, ma lasciami il beneficio del dubbio. Resta il fatto che questa storia è di una tristezza tale che non c’è niente da gioire", scandisce Silvia Toffanin, trattenendo a stento le lacrime, mentre mette la parola fine a tutta la vicenda accompagnando Pamela Prati fuori dallo studio.
02 agosto 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154