CORONAVIRUS

Katy Perry e la depressione da gravidanza in quarantena

"Non so se è peggio cercare di evitare il virus o affrontare le onde di depressione di questa nuova normalità", ha scritto su Twitter la cantante, che aspetta il suo primo figlio da Orlando Bloom

Condividi
Meno di 140 caratteri sono bastati a Katy Perry per ammettere candidamente, con un tweet, la difficoltà nel vivere l'isolamento da coronavirus, tanto più in una condizione particoalre come la sua: la gravidanza. "A volte non so cosa sia peggio, se cercare di evitare il virus o affrontare le onde di depressione che questa nuova normalità porta con sé", ha scritto la cantante, 35 anni, in attesa del suo primo figlio dal fidanzato Orlando Bloom.
Non è la prima volta che Katy Perry ammette di avere a che fare con problemi di salute mentale, ma questa volta a minare la sua serenità è la "nuova normalità" che stiamo vivendo per la pandemia, che la cantante sta vivendo in dolce attesa. Poco dopo il tweet comunque, Perry è tornata raggiante su Instagram condividendo una polaroid con un vestito giallo a coprirle il pancione: "Quando abbiamo smesso di credere nella Magia?", ha scritto rivelando l'uscita del suo nuovo singolo, Daisies, venerdì 15 maggio.

Tante sono le star che, come lei, hanno trascorso alcuni mesi della loro gravidanza in quarantena: da Alena Seredova ad Alice Campello e Gigi Hadid, guarda nel video sottole star in dolce attesa mamme nel 2020.
13 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154