BODY SHAMING

Katia Follesa: "Come si può pensare che dimagrita farò meno ridere?"

La comica, dopo aver perso molti chili, è stata criticata duramente sui social: "Colpire la mia professionalità per via del mio aspetto fisico mi ha fatto davvero male. Sono cardiopatica, perdere peso fa bene al mio cuore"

Condividi
L'ultimo bersagio del body shaming su Instagram è stata la comica Katia Follesa, che da quando ha cominciato a perdere peso e mostrare la sua remise en forme su Instagram è stata oggetto di critiche e insulti da parte degli hater sui social.

"Le belle di solito non fanno ridere", "Stai dimagrendo troppo", "Quasi quasi non fai più ridere": queste sono alcune delle ctitiche che l'hanno ferita di più, come ha spiegato in un'intervista al Corriere della Sera. "Andare a intaccare la mia professionalità per via del mio aspetto fisico mi ha fatto davvero male", ha detto la comica, 44 anni.

Nell'ultimo periodo Katia Follesa ha perso quasi una ventina di chili, spinta da motivi di salute: "Sono cardiopatica e il peso incide moltissimo sul mio stato di salute. Per me è necessario controllare il peso per non sovraccaricare il mio cuore. Quindi, essendo alta 1,50, devo pesare più o meno come adesso, 52 chili, per stare bene".

Come Katia Follesa, di recente è successo anche ad Adele di essere criticata per aver perso peso: "A cosa porta giudicare cos'? Ho perso peso, ma non la mia autostima. Io resto io anche con la taglia 40". Nel video sotto, Katia Follesa e il marito Angelo Pisani raccontano il loro amore e il loro primo incontro a Verissimo.
30 ottobre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154