PERSONAGGI

Kanye West verso la Casa Bianca: "Ho avuto il Covid. Sono contro i vaccini"

Il 43enne cantautore e produttore musicale, intervistato da Forbes, parla della sua candidatura alle elezioni statunitensi del 2020

Condividi
"Il mio partito si chiamerà Birthday Party, perché quando vinceremo sarà il compleanno di tutti".

In un'intervista rilasciata a Forbes, Kanye West parla per la prima volta della sua candidatura alle presidenziali americane del 2020. Il 5 luglio aveva annunciato con un post su Twitter l'intenzione di volersi candidare. Dopo anni di sostegno alle politiche di Donald Trump, il cantante sembra voler prendere le distanza dall'attuale presidente degli USA: "L’unico motivo per cui ho indossato il capello rosso con la scritta Make America Great Again è che amo gli hotel di Donald Trump".

Durante l'intervista, Kanye West riporta alcune idee che caratterizzeranno la sua corsa elettorale: "Voglio reintegrare Dio nel suo stato. Voglio che questo torni a essere il Paese di Dio, che l’amore e la paura che incute Nostro Signore siano insegnate in tutte le scuole e associazioni". Inoltre, il cantante racconta di aver contratto il Covid-19 lo scorso febbraio e di essere contrario ai vaccini: "Ho avuto brividi, sono stato a letto, mi sono fatto docce calde e ho guardato video che mi dicevano cosa avrei dovuto fare per guarire".

Nel video qui in alto, rivediamo le tappe del successo di West fino alla decisione di candidarsi alle presidenziali. Oltre ad aver venduto milioni di copie con i suoi 9 album, West ha prodotto artisti di successo come Jay Z, Alicia Keys e Janet Jackson, e nel 2014 si è sposato con Kim Kardashian, dalla quale ha avuto quattro figli.
09 luglio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154