IL LUTTO

Iva Zanicchi: "L'addio a mio fratello mi ha devastata"

Ospite a Verissimo Iva Zanicchi racconta il suo ricovero per Covid, che ha colpito anche il fratello Antonio: "Salutarlo in videochiamata è stato terribile"

Condividi
Iva Zanicchi ospite a Verissimo racconta l'esperienza con il Covid-19, sua e di tutta la sua famiglia. "Tutto è cominciato quando ho sentito dei dolori strani agli arti, poi è arrivata qualche inea di febbre e al tampone sono risultata positiva io e tutta la famiglia; forse è stata la Cresima di un mio nipotino, non lo so".

Dopo un controllo in ospedale, Iva Zanicchi racconta di essere stata ricoverata con la diagnosi di polmonite bilaterale da Covid-19: "Quando è arrivata la diagnosi ho avuto paura. Respiravo abbastanza bene, non ho mai avuto bisogno del casco. Poi è stata ricoverata anche mia sorella, che ora sta benino, e poi mio fratello Antonio, che è cardiopatico. Lui stava benino quando è entrato, ma nel giro di 12 ore è precipitato tutto", racconta Iva emozionata.

"Mi hanno chiamata dall'ospedale dicendomi che stava soffrendo moltissimo e chiedendomi l'autorizzazione per sedarlo. Non volevo che soffrisse, ma non pensavo che lo sedassero per accompagnarlo alla morte...", racconta con le lacrime agli occhi. "Io ero un po' una mamma per lui. Ho chiesto ai medici di andare lì, ma non mi è stato possibile. L'ho salutato con una videochiamata. E noi non l'abbiamo più visto, neanche dopo morto: questo è terribile e ingiusto".
05 dicembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154