LA STORIA

Fausto Leali: "Ho superato gli anni più difficili anche grazie a Mina"

Il cantante racconta a Verissimo la sua storia e la crisi musicale degli anni '70: "A risollevarmi moralmente è stata Mina". E su Anna Oxa dice: "Mi dispiace che non ci sentiamo più, avevamo un'amicizia molto forte"

Condividi
Fausto Leali, 75 anni, ospite a Verissimo racconta la sua storia, dall'infanzia difficile e i primi lavori in salumeria agli esordi nella musica, fino al successo. "Nel '65 ho aperto i concerti italiani dei Beatles: ero emozionatissimo. Se avessi avuto la macchina fotografica mi sarebbe caduta dalle mani, avevo una stima esagerata per loro".

Tra gli anni '70 e '80 Fausto Leali vive un periodi di crisi: "Il cantautorato era diventato molto forte e noi interpreti eravamo sacrficati", spiega il cantante. A risollevarlo dalla crisi è stata Mina: "Essere chiamato da Mina per fare un pezzo con lei per me ha significato tanto, mi ha risollevato soprattutto moralmente".
Del rapporto con Anna Oxa, con cui è salito sul palco del Festival di Sanremo, Fausto Leali dice: "Siamo rimasti amici a lungo, ma adesso non ci sentiamo da parecchio, ci siamo staccati naturalmente senza litigi. Mi dispiace molto di questo perché stata un'amicizia molto forte".

Infine il cantante, al terzo matrimonio e padre di 4 figli, parla della moglie Germana: "Tra noi c'è tanta differenza d'età, 30 anni, io l'ho sempre avvisata di stare attenta!", scherza Leali. "Lei ha un carattere straordinario, i litigi le passano velocemente".
07 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154