SPORT

Fabio Fognini: "Ogni tanto perdo le staffe"

Il campione di tennis si racconta a Verissimo: "Negli anni il mio carattere mi ha penalizzato parecchio"

Condividi
Ospite a Verissimo, Fabio Fognini racconta il lato più "tosto": "Fuori dal campo sono molto tranquillo, ma in campo ogni tanto perdo le staffe, anche se non si dovrebbe fare. Negli anni questa cosa mi ha penalizzato parecchio, però mi ha portato anche a raggiungere risultati che nessuno si sarebbe mai aspettato. Devo dire che lo faccio anche per perdere tempo, come tattica. Ma in quei momenti mi viene un fuoco dentro che non mi fa più ragionare".

L'ultima volta è successo alle Masters 1000 di Montecarlo, quando ha spaccato una racchetta e la sconfitta gli è costata l'uscita dalla top 10 della classifica ATP, in cui era rimasto per 8 settimane. “Mi è dispiaciuto, mi sono tirato la mazza sui piedi da solo. È stato merito mio entrarci e demerito mio uscirci. Ho sbagliato alcuni tornei importanti che non avrei dovuto sbagliare. Però, adesso, nella top 10 c’è Matteo Berrettini e nella top 100 ci sono tanti italiani: questa è una bellissima cosa”.
09 novembre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154