ITALIA-AMERICA

Elisabetta Canalis lascia Los Angeles per gli incendi: "Aria tossica"

La modella e attrice, che da anni vive negli Stati Uniti, si è trasferita in una villa a Palm Springs per sfuggire alla nube di fumo causata dagli incendi

Condividi
"Ciao ragazzi, noi siamo a Los Angeles ma ancora per poco perché abbiamo deciso di lasciare la città. L'aria è tossica, ci sono un sacco di incendi. Quelli che possono farlo stanno lasciando la città perché l'aria è davvero irrespirabile". Elisabetta Canalis documenta attraverso le storie su Instagram la sua fuga da Los Angeles.

Da settimane roghi e incendi stanno tormentando la California, costringendo in alcune zone centinaia di migliaia di persone a lasciare le proprie abitazioni. La modella e attrice 42enne spiega che chi come lei ha la fortuna di poterlo fare, in questi giorni sta lasciando Los Angeles a causa del fumo che circonda la città e rende l'aria pesante. "Vi starete chiedendo dov'è Brian", dice spiegando ai follower perché il marito non è con lei, "Brian ha un lavoro serio per cui deve rimanere qui con i pazienti, ci raggiungerà nel weekend".
16 settembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154