logoloading

VERISSIMO

Cristiano Militello: "Striscia mi respinse due volte"

Ospite a Verissimo l'inviato di Striscia la notizia si racconta nello studio di Silvia Toffanin

Condividi
"Ero già andato a Striscia la notizia con altre due idee, ma me le bocciarono. Me ne andai attapirato, ma poi tornai con l'idea degli striscioni e mi presero". Cristiano Militello presenta il suo libro e si racconta a Verissimo, nello studio di Silvia Toffanin, ripercorrendo la sua carrira tra teatro e televisione. E mostrando la sua bravura come ballerino di break dance.

"Quando sono stato chiamato da Striscia nel 2004 avevo già 36 anni, avevo fatto l'attore per 20 anni: avevo la sindrome di quello bravino che non riusciva a sfondare", ricorda il comico. Che poi parla della famiglia: "Filippo Romeo e Anna sono il mio più grande successo: sono stato cintura nera di pannolini quando erano piccoli".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
20 aprile 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154