ROYALS

Coronavirus, i Windsor tra sospetti e contagi

Dopo che Carlo è risultato positivo al covid-19, è salita l'allerta sulla regina che, in attesa del discorso tv, ha rassicurato il Paese con una foto storica, in smart working....

Condividi
Dopo la notizia del principe Carlo positivo al coronavirus, è salita l'allerta su tutti i reali d'Inghilterra, cioè il casato di Windsor. Oggi i royal inglesi sono tutti isoalti nella varie residenze reali: la regina Elisabetta II e Filippo sono al castello di Windsor, William e Kate sono nella casa in campagna nel Norfolk, Carlo e Camilla sono in Scozia al castello di Balmoral, mentre Harry e Meghan sono in Canada.

A preoccupare di più è la regina, che però in serata, dopo la notizia della positività dell'erede al trono, ha rassicurato il Paese postando una foto storica in "smart working": l'immagine la ritrae durante il suo settimanale colloquio con il primo ministro inglese, fatto però al telefono dal castello di Windsor (per la prima volta nella storia). A breve è atteso un suo discorso tv alla nazione.

Intanto Harry, a Vancouver con Meghan e Archie, si dice molto preoccupato per il padre e i nonni e la distanza, con i confini chiusi, lo fa sentire anche impotente. A reggere le sorti della monarchia inglese in questo momento sono i duchi di Cambridge: secondo il "piano di crisi" di Buckingham Palace sarà William, che sull'emergenza coronavirus ha già fatto il suo primo vero discorso al Regno Unito, a fare le veci della regina, preparandosi così con anticipo al suo ruolo di futuro re.

26 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154