LA RIVELAZIONE

Claudio Amendola: "Un infarto ha cambiato la mia vita"

Ospite a Verissimo, l'attore racconta di come ha cambiato le sue abitudini dopo un piccolo infarto vissuto nel 2017: oggi ha smesso di fumare, mangia meglio e ha perso 12 chili

Condividi
Ospite a Verissimo, Claudio Amendola racconta di come è cambiata la sua vita dopo aver avuto un piccolo infarto, nel settembre 2017: "Ho perso 12 chili in 8 mesi, oggi mi sento molto meglio. La mia vita è cambiata radicalmente dopo aver avuto un piccolo infarto, che per me è stato come un secchio d'acqua gelata. Quando poi ero fuori pericolo ho cambiato le mie abitudini: ho smesso di fumare, di bere e ho cominciato a mangiare bene. La salute è la cosa più importante e bisogna prendersene cura".

L'attore infatti racconta di aver avuto un'adolescenza molto ribelle, tanto che "ho cominciato a fumare a 8 anni, in casa avevamo un cesto sempre pieno di pacchetti di sigarette". Oggi Claudio Amendola dice di sentirsi "come un trentenne". Accanto a lui nella vita la moglie Francesca Neri, sposata nel 2010 (in seconde nozze). "Francesca mi ha insegnato a riconoscere l'amore e i sentimenti delle persone vicine",

"Abbiamo avuta una crisi durata 5 mesi dopo due anni che era nato nostro figlio Rocco (nel 1999, ndr.), crisi importantissima perché ci ha fatto capire che non potevamo fare a meno l'uno dell'altro", confessa l'attore, 57 anni. "L'amore va difeso e coltivato, ma una volta che ce l'hai, non esiste più niente".
25 aprile 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154