GRAVIDANZA

Chrissy Teigen dopo l'emorragia: "Io e il bambino stiamo bene"

La modella, alla sua terza gravidanza con il marito John Legend, è stata ricoverata per un'emorragia ma ha rassicurato i fan: "Io e il bambino stiamo bene"

Condividi
La modella Chrissy Teigen, in attesa del terzo figlio dal marito John Legend, rassicura i fan dopo essere stata ricoverata in ospedale per un'emorragia: "Ciao dall'ospedale, sto per fare la mia seconda trasfusione di sangue che suona davvero più drammatica di quanto non sia (...) Io e il bambino stiamo benissimo, mi mancano solo le piccole cose come camminare... cucinare... giocare con gli altri. Mi sono imbattuta in questa piccola gemma di inizio 2020. Ora tutto ha un senso!", ha scritto ironica la modella postando una foto di Capodanno con una smorfia di disgusto.

Ieri i fan di Chrissy Teigen si erano allarmati alla notizia del suo ricovero per un'emorragia: "Sono alla mia gravidanza più felice, dal punto di vista dell'umore. Oggi, tuttavia, non smettevo di sanguinare. Questo è, ovviamente, molto brutto. Possiamo dire che la mia placenta è davvero molto debole. Il bambino è forte. Sono così eccitata per lui perché è meraviglioso, la sua casa sta solo semplicemente cadendo a pezzi. Non è una buona base per cominciare".

Per la modella, 35 anni, questa è la terza gravidanza con il marito John Legend dopo Luna, 4 anni, e Miles, 2. Una gravidanza inaspettata: "Diciamo che è stata una piccola sorpresa da quarantena", aveva detto John Legend ospite dello show tv di Jimmy Kimmel.
"La mia placenta è sempre stata un po’ la parte negativa delle mie gravidanze; lo è stata con Luna, con Miles: a un certo punto smetteva di prendersi cura di loro; io diventavo enorme, ma il bimbo non cresceva affatto", aveva raccontato Teigen di recente in un video su Instagram.

La modella è famosa anche per aver sempre raccontato le sue gravdanze con grande schiettezza e sincerità e non aveva nascosto neanche la depressione post-partum affrontata dopo la nascita di Luna: "Alzarmi dal letto era faticoso, ogni minuto sembrava un’eternità. Mi faceva male tutto, non uscivo mai di casa e piangevo, piangevo tantissimo", aveva raccontato in un’intervista a Glamour.
29 settembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154