SPETTACOLO

Carla Fracci: "Avrei voluto altri figli"

Nella puntata di sabato 16 gennaio di Verissimo è ospite l'icona nazionale della danza

Condividi
"Rimangono delle cose addosso, rimangono ricordi, ma non si può vivere solo di quelli: bisogna pensare sempre al futuro". Carla Fracci, 84, si racconta a Verissimo nella puntata di sabato 16 gennaio.

"Sono nata e cresciuta in campagna: ho dei ricordi bellissimi e vivissimi di quel periodo, con una nonna stupenda", si confida Fracci, "non avevo sogni su cosa fare da grande: pensavo solo a giocare, rubare la frutta, arrampicarmi sugli alberi. Vivevo con questa semplicità di vita della campagna, e tutto questo è rimasto, e molto forte".

L'icona nazionale della danza parla anche del suo rapporto con il marito. "Quando ci siamo conosciuti io e Beppe lui era già fidanzato", sorride Fracci, "poi ci fidanzammo, le nozze arrivarono solo dopo nove anni perché abbiamo dovuto rinviarle spesso: io venivo invitata spesso all'estero, i documenti per il matrimonio scadevano e dovevamo rifarli ogni volta". E sulla maternità: "Avrei voluto altri figli, mio marito no. È stato un errore, mi è dispiaciuto molto".
16 gennaio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154