LA TESTIMONIANZA

Barack Obama: "Ho vissuto tensioni con mia moglie Michelle"

Barack Obama in un’intervista a People ha raccontato: "Quando mia moglie era first lady ho pensato fosse frustrata. Oggi il nostro amore è profondo"

Condividi
Barack Obama, 59 anni, in occasione dell’uscita della sua terza autobrografia, A Promise Land, si è raccontato in un'intervista a People, parlando delle difficoltà incontrate nel suo matrimonio con Michelle, 56 anni, quando era presidente degli Stati Uniti d’America: "Michelle credeva molto nel lavoro che facevo, ma era meno ottimista su ciò che avrei potuto fare. C’era una tensione di fondo tra noi. La pressione e lo stress di dover fare tutto bene. Era scettica riguardo alla politica, e più attenta ai sacrifici per la famiglia. Ci sono stati momenti in cui ho pensato che fosse frustrata, triste o arrabbiata, ma io avevo l'Afghanistan o la crisi finanziaria di cui preoccuparmi. L'enorme successo e popolarità di mia moglie come first lady non è stato sufficiente ad alleviare le sue frustrazioni, che si sono amplificate e ingigantite, a causa del mio lavoro quotidiano, dell’esposizione della nostra famiglia a controlli e attacchi, e persino alla tendenza di amici e familiari a considerare il suo ruolo di secondaria importanza", ha raccontato l’ex presidente.
Barack Obama ha proseguito: "Pensavo a quei giorni in cui il suo sorriso era più costante e il nostro amore meno ingombrante, e avevo paura che i momenti in cui tutto tra noi sembrava più leggero, non sarebbero più tornati, anche dopo aver lasciato il mandato. Penso che oggi siamo usciti completamente da quel periodo. Michelle è più rilassata e felice da quando ho lasciato il mio incarico alla Casa Bianca. Questo ci ha permesso di godere del grande amore che deriva da un matrimonio così lungo. Ma anche di essere di nuovo amici. Oggi il nostro amore è profondo".

Barack Obama ha sempre speso parole d’amore per la moglie, anche sui social, condividendo spesso numerosi scatti di teneri momenti di coppia e romantiche dediche alla moglie: "In ogni scena, tu sei la mia star! Buon compleanno baby", scriveva lo scorso gennaio su Instagram, in occasione del compleanno della moglie.

L'ex presidente ha poi riflettuto anche sul suo ruolo di padre delle figlie Malia, 22, e Sasha, 19: "Il fatto che mio padre sia stato in gran parte assente durante la mia infanzia, ha contribuito a plasmare le mie idee sul tipo di padre che intendevo essere. Quando è nata Malia, ho promesso a me stesso che i miei figli mi avrebbero conosciuto, che sarebbero cresciuti percependo il mio amore, sapendo che li avrei sempre messi al primo posto (…) Vedere crescere le mie figlie, e diventare giovani donne, forti e intelligenti, è stata la gioia più grande della mia vita. Non c'è posto al mondo in cui preferirei essere se non a fianco di Michelle e delle nostre ragazze, ed è per questo che ho dedicato loro la mia autobiografia A Promised Land".
Michelle Obama di recente aveva voluto omaggiare il marito con un post su Instagram per l’uscita della sua nuova autobiografia: "Non vedo l'ora che la leggiate tutti. Sono passati due anni da quando è uscita la mia biografia Becoming e non potrei essere più grata per le storie che le persone di tutto il mondo hanno condiviso con me. Questa è stata la parte più gratificante".

Michelle ha parlato del legame con il marito in molte occasioni. Lo sorso settembre, nel corso di una puntata del suo podcast, l’ex first lady aveva raccontato: "Ci sono stati momenti di tensione con mio marito, ma non ho mai pensato di mollare tutto. Il nostro legame è molto forte. E se avessi rinunciato, se mi fossi allontanata in quei tempi difficili, allora mi sarei persa tutta la bellezza del nostro rapporto". Nel 2018, in un'intervista a Elle, Michelle aveva rivelato: "Io e mio marito abbiamo affrontato una terapia di coppia. Ci vai perché pensi che il consulente ti aiuterà a sostenere la tua causa contro l'altra persona. Ecco, la consulenza non era affatto quella. Ho dovuto esplorare la mia idea di felicità. Quello che mi colpì era che avevo bisogno di sostegno e ne avevo bisogno da lui. Ma avevo bisogno anche di capire come costruire la mia vita in un modo che funzionasse in primis per me".

Barack e Michelle si sono conosciuti nel 1989, durante un pranzo di lavoro. In un’intervista a ABC News l’ex first lady aveva raccontato: "All’inizio non ero interessata a lui, ma poi mi ha colpito il suo essere diretto, ho capito che non stava giocando. Dopo il primo bacio ho compreso che eravamo una coppia; era amore e lui era il mio uomo".

Il matrimonio è arrivato nell'ottobre del 1992, coronato dalla nascita delle loro due figlie, Malia e Sasha. Michelle Obama di recente ha voluto ricordare proprio quel giorno speciale con uno scatto delle nozze su Instagram, scrivendo: "Una relazione può essere una delle parti fondamentali della nostra identità, può portarci tanta gioia, dare senso e supporto a ogni singolo giorno. Ma una cosa è certa: ci vuole anche molto lavoro, tanta onestà, con noi stessi e con i nostri partner. Questa è una cosa che ho imparato".
25 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154