RECAP

Antonella Elia: l'intervista a Verissimo in 100 secondi

Dall'infanzia difficile al rapporto con Pietro Delle Piane, fino alla maternità mancata: i momenti più belli del racconto senza filtri di Antonella Elia a Silvia Toffanin

Condividi
Ospite a Verissimo Antonella Elia si racconta senza filtri, a partire dall'infanzia difficile: "Quando mia madre è morta, mio padre mi ha affidato subito a mia nonna, che è stata per me una mamma". A 14 anni poi, a causa di un incidente stradale Antonella Elia perde anche il padre: "Quando finalmente mi ero affezionata a mio padre dopo anni di estraneità, l'ho perso. E mi sono di nuovo vergognata: prima mi vergognano di non avere la mamma, poi mi sono di nuovo vergognata per non avere più nemmeno mio padre".

Amata qaunto odiata confessa: "Il pubblico mi ama, quelli che temo sono i miei colleghi e le loro maldicenze!". Infine, Antonella Elia chiarisce per la prima volta in tv la situazione sentimentale con Pietro Delle Piane, suo fidanzato prima di Temptation Island: "L'ho perdonato ma per ora rimane in punizione: le sue parole mi hanno ferito, me e tutte le donne quindi sto valutando".
E sulla maternità mancata, che era diventato uno dei temi di discussioni con Pietro, dice: "C'è stato un momento in cui ero pronta a diventare madre, avevo 39 anni, ma poi il deficiente con con cui stavo si è storto e mi ha lasciato. Non è facile incontrare la persona giusta con cui fare un figlio. Non lo farei mai un bambino da sola. Avevo bisogno di un compagno che accudisse me e il mio bambino".

Nel video sopra, i momenti salienti del racconto senza filtri di Antonella Elia a Verissimo.
28 settembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154