CRONACA

Vittorio Brumotti torna a Porta Venezia dove fu aggredito

L’inviato di Striscia la Notizia documenta l’attività di spaccio che va ancora avanti nei giardini milanesi

Condividi
Vittorio Brumotti torna in Porta Venezia a Milano, dove nel maggio 2020 fu aggredito e colpito al volto da un gruppo di spacciatori. A quasi un anno di distanza dall’aggressione, le telecamere nascoste di Striscia la notizia dimostrano come lo spaccio di cocaina sia ancora attivo e radicato nella zona.

Solo l’incursione della polizia, con il supporto di Brumotti, interrompe la compravendita di morte. L'inviato del tg satirico questa volta però viene solo insultato e non malmenato. Al termine delle perquisizioni, uno dei presunti pusher viene fermato e condotto in commissariato per ulteriori accertamenti.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
02 febbraio 2021
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154