CRONACA

Vittorio Brumotti aggredito a Milano: "Ho paura anche io"

L'inviato di Striscia la notizia racconta: "Non c’è arma più potente di una telecamera"

Condividi
Vittorio Brumotti, insultato e preso a sassate, è costretto ad andarsene scortato dalla polizia. Sono le immagini mostrate da Striscia la notizia nella breve anticipazione dell'ultimo servizio girato dall'inviato sulle due ruote del tg satirico, per denunciare lo spaccio di droga nelle città italiane.

Questa volta siamo a Milano, in via Gola, zona Navigli, e Brumotti non viene accolto a braccia aperte dagli abitanti del quartiere. Per lui insulti, minacce e sassate. "Qui la situazione è fuori controllo", afferma l'inviato in bicicletta preoccupato, mentre si allontana seguito e scortato da alcuni agenti di polizia.

Vai via da qui, infame!, è così che mi ha accolto il proprietario di un bar in cui cercavo riparo dal tentativo di aggressione da parte di alcuni delinquenti di via Gola". Così Vittorio Brumotti svela uno dei retroscena del servizio che Striscia la notizia trasmetterà nella puntata di martedì 19 maggio (dalle 20.35 su Canale 5) e che vede l’inviato del tg satirico in sella alla sua bici in uno dei quartieri più pericolosi di Milano, in cui dilagano spaccio e impunità.

"A chi mi chiede chi me lo fa fare di rischiare la vita – racconta Brumotti – rispondo che la mia benzina sono le migliaia di segnalazioni che arrivano ogni settimana da cittadini esasperati di tutta Italia. Sento di fare qualcosa di utile per la gente. Non sono un supereroe: cerco solo di fare del bene, ma ho paura anche io, specialmente di fronte a situazioni che non posso governare. Io lancio un messaggio, perché per affrontare certi problemi non c’è arma più potente di una telecamera. E vedere i bambini che giocano con la mia bici o le persone che mi applaudono dalle finestre è la prova che in quel caso la mia missione è compiuta: ci siamo riappropriati, magari anche solo per poco, del territorio".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
20 maggio 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154