STRISCIA LA NOTIZIA

Niente sigla a Striscia la notizia per le vittime del disastro aereo

Lunedì 11 marzo Striscia la notizia si è conclusa senza sigla finale per commemorare le 157 vittime, otto delle quali italiane, della tragedia della Ethiopian Airlines

Condividi
“Bene cittadini, stasera concludiamo senza la nostra sigla per rispetto nei confronti delle vittime del disastro aereo di Addis Abeba”. Al termine della puntata di lunedì 11 marzo di Striscia la notizia, Ficarra prende la parola e commemora le 157 vittime, otto delle quali italiane, della tragedia di domenica 10 marzo del Boeing 737 Max.

I due conduttori Ficarra e Picone si alzano in piedi, accanto a loro le veline, e nel silenzio si abbassano le luci sullo studio. Un gesto per stringersi attorno a coloro che hanno perso una persona cara nell’incidente aereo dell’Ethiopian Airlines.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
12 marzo 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154