IL CASO

Napoli, ex scuola occupata da 27 famiglie: "Abbiamo perso tutta la nostra dignità"

Luca Abete documenta la situazione di alcune famiglie che da anni vivono in un istituto scolastico

Condividi
"Abbiamo perso la nostra dignità, non si può vivere così". Questo è l'appello di alcuni cittadini di Napoli che da oltre dieci anni sono costretti a vivere all’interno di una ex scuola del quartiere Scampia.

A denunciare la situazione di degrado è Luca Abete, l’inviato di Striscia la Notizia. Abete aveva già documentato questa precaria situazione nel 2017. Sono in totale 27 le famiglie che occupano quello che un tempo era un istituto scolastico. Abete sottolinea la presenza di molti bambini: "Non hanno mai abitato una casa vera".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
15 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154