STRISCIA LA NOTIZIA

Lo sfogatoio di Striscia la Notizia dopo il caso Martani-Ferragnez

Il programma satirico dà agli intervistati libero sfogo: c’è chi insulta l’ex datore di lavoro, chi il proprio sindaco

Condividi
L’insulto social non lede la reputazione altrui. È quanto stabilito nel procedimento che vedeva contrapposta Daniela Martani e la coppia Fedez e Ferragni, per un insulto scritto dalla prima sui social network: “Idioti palloni gonfiati”, aveva scritto Martani in merito alla festa in un supermercato per il compleanno di Fedez.

Alla luce di quanto emerso, Striscia la Notizia ha deciso di far sfogare i passanti incitando all’insulto libero sui social: nell’esperimento dello "sfogatoio" c’è chi insulta l’ex datore di lavoro, chi il proprio sindaco e chi alcuni politici, anche con un “vaffa****o”. C’è chi, addirittura, sceglie di insultare in dialetto: non tutti capiscono, ma l’interessato sì.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
29 ottobre 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154