IL TAPIRO

Il tapiro d'oro a Luigi De Magistris

Valerio Staffelli consegna il tapiro d 'oro al sindaco di Napoli Luigi De Magistris dopo le dure parole del governatore Vincenzo De Luca

Condividi
"Qualche amministratore imbecille va in giro per le televisioni per parlare male di Napoli e della Campania: amministratori che magari non hanno fatto niente per le loro città, che non hanno alzato un dito per controllare la movida, mettere ordine e contenere il contagio. Questi soggetti vengono ormai utilizzati come “lo scemo del paese”, semplicemente per parlare male di Napoli e della Campania".

Parole pesanti quelle del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, che hanno certamente “attapirato” il sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Intercettato a Napoli da Valerio Staffelli, il primo cittadino ha commentato: "Non so se si riferiva a me. In ogni caso, c’è poco da dire a chi mi chiama imbecille, scemo del villaggio, sedicente sindaco o dice che dovrei essere affidato ai servizi sociali. Io mi sottopongo alle domande, anche a quelle scomode, lui invece fa i monologhi da solo, su Facebook, e non risponde alle domande. Nonostante tutto, se in questi giorni è disposto ad incontrarmi io ci sono".

Riguardo a Lucia Annunziata, che a Titolo Quinto (Rai 3), nel commentare le immagini delle tensioni a Napoli dopo l’annuncio del coprifuoco, gli aveva detto "Non è meglio che vada in città invece di stare in tv?", il sindaco ha ribattuto: "È facile giudicare. Dove sarei dovuto andare? Nella piazza dove c’era la violenza? Poi io sto sempre in città".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
09 novembre 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154