POLEMICA

Bonafede, l'accusa di Matteo Renzi: "Non sa di cosa parla"

Nel servizio del Tg5 ripreso da Striscia la notizia il leader d'Italia Viva rivolge pesanti critiche al ministro della Giustizi Alfonso Bonafede

Condividi
"Il ministro Bonafede non sa di che cosa sta parlando, talvolta gli capita". Così Matteo Renzi risponde al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, nel servizio del Tg5 ripreso da Striscia la Notizia, nel quale il giornalista ricorda al leader di Italia Viva le parola di Bonafede.

"Per il ministro le sue parole sono un attacco alla magistratura", dice il giornalista, e nel fuorionda Renzi va giù ancora più duro: "Bonafede non sa di cosa stiamo parlando, come spesso gli capita. Questa è la frase, non ho detto sempre, ma in realtà". Il ministro è finito nel mirino del Consiglio dell'ordine degli avvocati per aver detto che un reato diventa colposo quando non si riesce a dimostrare il dolo: "Affermazioni del tutto errate dal punto di vista tecnico-giuridico".

Qui in alto il video di Striscia e il fuorionda di Matteo Renzi.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY
13 dicembre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154