logoloading

STASERA ITALIA

La missione impossibile del navigator

Cristian, pronto a diventare uno dei 10mila nuovi navigator, spiega quali saranno le problematiche che i centri per l’impiego dovranno affrontare

Condividi
“Non riusciamo a trovare lavoro a un disoccupato neanche quando ci impegniamo a pagare 12 mesi di tirocinio all’azienda”. A parlare è Cristian, che lavora in un centro per l’impiego umbro e che diventerà un navigator, figura istituita dal governo per trovare lavoro ai fruitori del reddito di cittadinanza.

A Stasera Italia Cristian parla dei problemi che queste nuove figure dovranno affrontare: “Qui in Umbria dovremmo essere 150 navigator per una platea potenziale di 50mila fruitori del reddito”. In pratica in Umbria ogni navigator dovrà trovare lavoro a 330 persone: un’impresa considerando anche il basso numero di offerte.

“Io non ho una banca dati generale di cosa stiano cercando le aziende. Dovremmo avere 50mila offerte di lavoro, per ora ne abbiamo 135. Dubito che riusciremo a offrire una proposta di lavoro ad ognuno”.
04 febbraio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154