L'INTERVISTA

Gregoretti, Salvini: "Giudici usano denaro pubblico per una caccia alle streghe"

Il leader della Lega si dimostra sereno sul caso della nave della guardia costiera

Condividi
Appare sereno Matteo Salvini sul caso Gregoretti nonostante il rischio di andare a processo con l’accusa di sequestro di persona. "Chiederò agli italiani se merito 15 anni di galera come sequestratore di bambini o se merito un encomio per aver difeso i confini del mio Paese", dichiara il leader della Lega alle telecamere di Stasera Italia.

"Sapete come la penso, mi spiace che ci sono dei giudici che usano denaro pubblico per questa caccia alle streghe", ha poi aggiunto l’ex ministro dell’interno che ha ribadito che si è trattato di una "scelta collegiale".

E sulla definizione di "piccolo uomo" pronunciata da Di Maio, Matteo Salvini risponde con una citazione musicale: "Più dell’onor poté il digiuno cantava De Andrè, più dell’onor poté la poltrona, canta oggi Di Maio".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
20 dicembre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154