L'accusa

Coronavirus, l'infettivologo Galli: "Errori? Anche da parte dei cosiddetti esperti"

Il primario dell'ospedale Sacco di Milano: "I colleghi che la ritenevano una comune influenza hanno fallito, alcune decisioni potevano essere più rapide"

Condividi
Per Massimo Galli la gestione dell'emergenza coronavirus poteva essere migliore. Secondo il primario del reparto Malattie Infettive dell'ospedale Sacco di Milano, in collegamento con Stasera Italia, ci sono stati degli errori, a partire dalla tempestività di alcune decisioni prese a tutti i livelli.

Tali errori sono stati compiuti anche da i "cosiddetti esperti" che secondo Galli: "Hanno fallito nei messaggi che hanno espresso, dimostrando di fatto che esperti non erano". "Coloro che hanno insistito nel dire che in fondo non è molto più di una comune influenza hanno preso una bellissima topica che ha avuto conseguenze serie. Molti politici gli sono andati dietro", sono le parole dell'infettivologo.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
17 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154