POLITICA

Commissari Ue cantano "Bella Ciao", Salvini: "Spettacolo indegno"

Il leader della Lega, ospite di Stasera Italia, si scaglia contro i commissari europei del gruppo "Socialisti e Democratici" che hanno intonato la canzone simbolo della lotta partigiana

Condividi
"Una follia" e "uno spettacolo indegno". Matteo Salvini definisce così il fatto che i commissari europei del gruppo Socialisti e Democratici abbiano intonato Bella Ciao ai margini di una seduta.

"Quelli rappresentano 500 milioni di cittadini europei, lì c’è gente che decide dell’agricoltura, dell’industria, dell’ambiente, della scuola", spiega Matteo Salvini ospite di Stasera Italia su Rete Quattro. "È come se noi in Consiglio dei ministri ci mettessimo a cantare canzoni di una parte o dell'altra, secondo me è uno spettacolo indegno perché questi sono rappresentanti di tutti i cittadini europei", sostiene Salvini che conclude: "Poi uno si domanda perché la gente è lontana dall’Unione Europea".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
05 dicembre 2019
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154