ANTICIPAZIONI

Quarto Grado, coronavirus e carceri nella puntata del 13 marzo

Venerdì 13 marzo alle ore 21.25, su Retequattro, torna l’appuntamento con Quarto Grado. Si parlerà anche di Vannini

Condividi
Venerdì 13 marzo, alle ore 21.25, su Retequattro, torna l’appuntamento con Quarto Grado. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero.

Aggiornamenti costanti e puntuali, indicazioni sanitarie e nuove precisazioni sul Corona virus, sono il tema rilevante del programma a cura di Siria Magri, in onda sulla rete diretta Sebastiano Lombardi.

Nelle carceri italiane, dal 9 marzo sono scoppiate diverse rivolte. Il bilancio è di 12 vittime tra i detenuti, nove nel penitenziario di Modena e tre in quello di Rieti. 40 gli agenti feriti. A Foggia, dopo un’evasione di massa, quasi tutti sono stati rintracciati: ne mancano cinque, dei 72 fuggiti. I motivi delle proteste sono comuni a tutti gli istituti: amnistia per la paura del contagio, contrarietà per la restrizione dei colloqui con i parenti. Gli inquirenti sospettano una regia dietro a questi eventi e non escludono nessuna pista.

Per lo sconcertante omicidio del 17 maggio 2015 di Marco Vannini, lasciato spegnersi dopo un colpo di pistola mentre era a casa della fidanzata Martina, è indagato l’intero gruppo familiare dei Ciontoli. Il processo è da rifare: omicidio volontario per tutti?

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
12 marzo 2020
Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154