QUARTO GRADO

Davide Vannicola sulla morte di Marco Vannini

Davide Vannicola, nuovo testimone sul caso Vannini, ha raccontato la sua verità al procuratore di Civitavecchia

Condividi
Un nuovo testimone potrebbe riaprire il caso sulla morte di Marco Vannini.

Al centro della testimonianza di Davide Vannicola, una telefonata fatta da Antonio Ciontoli al maresciallo Roberto Izzo la notte della morte di Marco Vannini. In questa presunta telefonata, Ciontoli ammetterebbe che a premere il grilletto su Marco sia stato il figlio Federico Ciontoli.

"Ho fatto una guaio grosso", avrebbe detto Antonio Ciontoli al maresciallo, secondo quanto riportato da Vannicola. Le utenze di Antonio Ciontoli sono state analizzate, ma l'uomo potrebbe aver avuto un terzo cellulare o una terza Sim. C'è un altro numero di servizio ancora non trovato? Oppure la testimonianza di Vannicola non avrà fondamento?

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
01 giugno 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154