QUARTO GRADO

Caso Ragusa, Sara Calzolaio: "Antonio è innocente"

In una lunga intervista esclusiva a Quarto Grado, l'ex amante e attuale compagna di Antonio Logli difende la sua innocenza

Condividi
"Antonio è innocente. L’ho guardato negli occhi e gliel'ho chiesto. Mi ha convinto perché mi ha risposto con la stessa sincerità e con lo stesso sguardo con il quale dice che mi ama". In un’intervista esclusiva a Quarto Grado, Sara Calzolaio difende il suo compagno Antonio Logli. L’uomo è accusato dell’omicidio e della distruzione del cadavere di Roberta Ragusa, reato per il quale è stato condannato in primo e secondo grado a venti anni di carcere.

Sara, assunta nell'autoscuola di famiglia e poi come babysitter dei figli di Logli, ne è diventata l’amante. Proprio questa scoperta sarebbe stata la miccia che avrebbe scatenato la lite tra Antonio e Roberta, la sera della sua scomparsa, il 14 gennaio 2012. "Roberta mi manca", aggiunge Sara, che ora convive con Logli e i figli Alessia e Daniele, "se dovesse tornare saremmo tutti felici, potremmo capire cosa sia successo e potrei ridarle le chiavi di casa sua".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
08 luglio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154