logoloading

QUARTA REPUBBLICA

Lo scontro tra Parenzo e Sgarbi sulla sicurezza

A Quarta Repubblica la lite in studio tra i due. Il critico d'arte: “Inchieste criminali da parte della magistratura”

Condividi
Dopo l’agguato camorristico a Napoli, in piazza Nazionale, in cui è rimasta gravemente ferita una bambina di 4 anni, si torna a parlare di sicurezza, uno dei punti centrali del programma della Lega. Ma Matteo Salvini, da ministro dell’Interno, sta facendo abbastanza per rendere sicure le strade delle città italiane? Non per David Parenzo.

Il giornalista, ospite a Quarta Repubblica, risponde: "Ha sbandierato la sicurezza per tutta la campagna elettorale, eppure si spara e si continua a sparare per le strade". Di diversa opinione Vittorio Sgarbi, in collegamento da Ro Ferrarese: "Lui sta governando la polizia in maniera eccelsa". Il critico punta il dito contro la magistratura: "Inchieste criminali solo sui politici, come nel caso Siri, anziché occuparsi dei veri problemi del paese".

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET PLAY MAGAZINE
07 maggio 2019
Copyright © 1999-2018 RTI S.p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. – Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154